Il mese migliore per visitare Parigi COMMENTA  

Il mese migliore per visitare Parigi COMMENTA  


La “Città delle luci” continua a essere una mecca per i viaggiatori in cerca di amore e cultura. non c’è luogo più suggestivo di Parigi, con la sua arte, la storia, la cucina e la tipica grandeur parigina.

Maggio e i romantici:
l’umore della città cambia in base alle stagioni e maggio è il mese dell’amore. Il tempo è buono e chi sta in hotel godrà il privilegio dell’aria condizionata, mentre le strade si riempiranno di amanti, musica e fiori. Sebbene questo sia il periodo più pieno dell’anno, in questo mese Parigi sboccia, rinasce, così come i suoi giardini.

Ottobre e i suoi abitanti:
le estati parigine pososno essere eccessivamnete calde, e di conseguenza i parigini si spostano verso luoghi più freschi. In questo mese, i parigini torneranno e potrai vivere la città in modo più personale e vivere la vera Parigi.

Dicembre e le luci:
celebrare il Natale a Parigi è la cosa migliore che si possa fare, in quanto gli alberi, le vie, le strade, gli hotels sono pieni di luce e il risultato è magia pura.

L'articolo prosegue subito dopo

L’intera città splende, una cioccolata calda e un croissant non sono mai stati così buoni come ora. Inoltre, puoi camminare tra i mercatini e le bancarelle, in modo da goderti Parigi il giorno e la notte.

Leggi anche

Estonia
Viaggi

Estonia: sette posti da vedere

Estonia: la Nazione, in pochi lo sanno, dell'avanguardia tecnologica e ambientale. Alla scoperta del bellissimo Paese baltico. Situata tra Russia, Mar Baltico e Lettonia l'Estonia è un paese che sta iniziando ad avere un'importanza turistica Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*