Il miele come cura olistica della pelle COMMENTA  

Il miele come cura olistica della pelle COMMENTA  

Il miele è usato sin dai tempi antichi per la cura olistica della pelle. I greci e gli egiziani lo utilizzavano per idratare la pelle e molte culture lo hanno usato per trattare bruciature e altre ferite.

Idrata
Il miele è un umettante, ciò significa che attrae e mantiene l’idratazione. Per questo è un ingrediente naturale che idrata la pelle.
Pulisce
Il miele contiene enzima glucosio ossidasi, che combinato con l’acqua produce perossido di idrogeno, dado al miele qualità antibatteriche e antimicrobiche.

Contiene antiossidanti
Il miele contiene antiossidanti che combatte batteri e radicali liberi, danneggiando le cellule. Se consumato ogni giorno, il miele aumenta gli antiossidanti polifenolici del sangue, che giovano alla nostra pelle e ad altri organi del corpo.

Ricco di nutrienti
A seconda dalla qualità del nettare e del polline dal quale il miele deriva, esso può contenere nutrienti come vitamine B, magnesio, potassio, calcio, sodio, ferro.

L'articolo prosegue subito dopo

Usi
Il miele, quando applicato direttamente sulla pelle e sciacquato con acqua calda, è un idratante e purificante naturale. Se scaldato leggermente, può essere applicato direttamente sulle ferite minori prima del bendaggio. E’ anche un ingrediente importante nei rimedi olistici per il trattamento dell’acne, eczema e psoriasi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*