Il nuovo Stadio

Inter

Il nuovo Stadio

Da qualche tempo si parla con insistenza di un nuovo stadio di proprietà; in effetti questa soluzione è stata ventilata da diversi club italiani, il presidente Moratti qualche mese fa aveva rilasciato un’intervista dove parlava di uno stadio nei pressi di Malpensa.

La Juventus quest’anno ha giocato in uno stadio di sua proprietà, ma in Europa gli stadi di proprietà sono ormai una relatà; in quest’ottica si può leggere l’ingresso in società di Marco Fassone, che proprio alla Juventus nello sviluppo e realizzazione del progetto Juventus Stadium.

Un fattore che aveva rallentato l’idea dello stadio era la grave congiuntura economica che sconsigliava un investimento troppo oneroso, ma ora sembrano esserci dei finanziatori.

Qualche mese fa c’era stato un interessamento di un gruppo finanziario del Qatar, ora prende piede l’ipotesi di una società cinese; la prima idea era quella di attuare una ristrutturazione di San Siro.

Prendendo a modello l’esperienza inglese e olandese si pensava di riqualificare lo stadio dotandolo di palchetti, ristoranti, negozi.

Il progetto era decollato in sordina nel 2005 quando un team coordinato dal vicepresidente Angelomario Moratti aveva incominciato a lavorare sulla base di uno stadio da 55.000/60.000 posti.

Sono stati studiati diversi stadi con gli optional sopra descritti, ora resta da vedere la fattibilità della realizzazione, si parla infatti di un esborso di circa 250 milioni di euro ed un periodo di attesa di 4 anni.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.