Il Papa: gli anziani non sono un peso ma sapienza di vita COMMENTA  

Il Papa: gli anziani non sono un peso ma sapienza di vita COMMENTA  

“Si dovrebbe operare con maggiore impegno, iniziando dalle famiglie e dalle istituzioni pubbliche, per fare in modo che gli anziani possano rimanere nelle proprie case. La sapienza di vita di cui sono portatori è una grande ricchezza“.

Questo è ciò che ha affermato il Papa Benedetto XVI.


“La qualità di una società, vorrei dire di una civiltà, si giudica anche da come gli anziani sono trattati e dal posto loro riservato nel vivere comune. Chi fa spazio agli anziani fa spazio alla vita! Chi accoglie gli anziani accoglie la vita!”.


“Nella Bibbia la longevità è considerata una benedizione di Dio; oggi questa benedizione si è diffusa e deve essere vista come un dono da apprezzare e valorizzare”. Eppure, ha lamentato, “spesso la società, dominata dalla logica dell’efficienza e del profitto, non lo accoglie come tale; anzi, spesso lo respinge, considerando gli anziani come non produttivi, inutili”. E così, “tante volte si sente la sofferenza di chi è emarginato, vive lontano dalla propria casa o è nella solitudine”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*