Il parrucchiere di Hollande guadagna 10 mila euro al mese COMMENTA  

Il parrucchiere di Hollande guadagna 10 mila euro al mese COMMENTA  

hollande

#CoiffeurGate: trend topic e caricature su twitter per il parrucchiere nababbo di Hollande.

Oliver B. è il parrucchiere personale di François Hollande. Un parrucchiere fisso è quasi la norma per uno dei più importanti politici francesi.

Leggi anche: One finger challenge: selfie nudi ma coperti da un dito

Se non fosse che Oliver riceve, a spese dei contribuenti, ben 9895 euro al mese cioè poco meno di quanto guadagnano i ministri in carica.

Leggi anche: Sicilia: impiegato non va a lavoro per tre anni ma veniva pagato

A questo sono da aggiungere anche eventuali indennizzi e incentivi. L’avvocato del parrucchiere, Sarah Levy, ha difeso il suo cliente dicendo che il carico di lavoro a cui è sottoposto è immenso.

Anche a palazzo confermano che Oliver in effetti è disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana. Le sue ferie sono limitatissime, tanto che si sarebbe anche perso la nascita dei propri figli.

L'articolo prosegue subito dopo

Inoltre il parrucchiere segue Hollande anche nei suoi viaggi all’estero e a tutti gli eventi. Questo in modo che l’ex capo del gabinetto possa essere sempre perfetto e pettinato in ogni momento della giornata, per non sfigurare davanti alle telecamere. Alcuni maliziosi ipotizzano che la quota vertiginosa sia dovuta a extension o tinte effettuate sull’illustre capo. Effettivamente Oliver ha firmato un accordo di riservatezza ed esclusività, salvo eccezioni, fino alla fine del mandato di Hollande nel maggio del 2017. Il web è già impazzito, e su twitter, con l’hashtag “coiffeurgate”, vengono pubblicati commenti ironici con tanto di fotomontaggi allegati di Hollande con buffe capigliature.

1 / 7
1 / 7
  • hollande
  • hollande
  • hollande
  • hollande
  • hollande
  • hollande
  • hollande

Leggi anche

parigi-uomo-armato
Esteri

Uomo armato prende 7 persone in ostaggio, paura a Parigi

Paura a Parigi dove un uomo armato è entrato in un'agenzia di viaggi prendendo sette persone in ostaggio. E' quanto riportato dall'Afp, citando fonti della polizia e riportato sul web e sui social network: è accaduto poco fa nell'agenzia viaggi Asieland, nella zona del boulevard Massena, nel 13° arrondissement. Ci troviamo nella zona sud di PArigi, a poca distanza dalla porta d'Italia, come confermato su Twitter dalla polizia. Al momento nulla si sa in merito alle ragioni del gesto ma pare che l'uomo sia già stato autore di una rapina in passato. Avrebbe fatto irruzione nell'agenzia viaggi verso le 18.30 Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*