Il piano Ryanair per salvare il Traffico e il Turismo in Italia COMMENTA  

Il piano Ryanair per salvare il Traffico e il Turismo in Italia COMMENTA  


Ryanair, la compagnia aerea N.1 in Italia e l’unico vettore ultra low cost in Europa, ha fatto appello oggi (2 luglio) al nuovo Governo italiano affinché accetti il suo piano turistico, che aveva presentato a settembre 2012, e che potrebbe vedere il suo traffico italiano crescere da 24 milioni a 37 milioni di passeggeri all’anno entro il 2018 e sostenere oltre 37.000* posti di lavoro “in loco” in 25 aeroporti italiani.


Purtroppo, dall’inizio del 2013 (gennaio-aprile), il traffico passeggeri degli aeroporti italiani è diminuito di 2,2 milioni (un crollo di -5.4%), con la perdita di 500.000 turisti internazionali che spendono, e 330 milioni di euro di perdite in entrate turistiche.


Ryanair progetta di accrescere le cifre del traffico e del turismo italiani:

1. Aprendo fino a 5 nuove basi in Italia
2. Aprendo nuove rotte Ryanair presso gli aeroporti

A Roma, Michael Cawley di Ryanair ha detto:

“10 mesi fa, Ryanair ha offerto di accrescere il turismo ed il traffico in Italia a 37 milioni di passeggeri all’anno entro il 2018. Questi passeggeri avrebbero creato e sostenuto oltre 37.000 posti di lavoro in loco e fornito oltre 6,5 miliardi di euro in entrate turistiche ogni anno all’economia italiana. Tuttavia, a causa della mancanza di impegno da parte del precedente Governo, il turismo e il traffico italiani continuano a diminuire con 2,2 milioni di passeggeri in meno tra gennaio e aprile quest’anno, un crollo di -5,4%.

Come compagnia aerea numero 1 in Italia e con 175 nuovi aeromobili ordinati, Ryanair è la sola compagnia aerea che può portare crescita. Crediamo che lavorando con Ryanair e altre compagnie aeree, il nuovo Governo italiano possa accrescere velocemente il traffico e il turismo, oltre ai posti di lavoro, dato che il turismo è uno dei pochi settori che reagirà istantaneamente agli stimoli, e Ryanair garantirà crescita in cambio di costi più bassi per passeggero e una inferiore base di costo.”

* La ricerca ACI conferma che fino a 1.000 posti di lavoro “in loco” sono sostenuti presso gli aeroporti internazionali per ogni milione di passeggeri
Ryanair è l’unico vettore ultra low cost in Europa e la più grande compagnia aerea in Italia, con più di 1.600 voli giornalieri (oltre 500.000 all’anno) da 57 basi, su 1.600 rotte a tariffe basse che collegano 180 destinazioni in 29 paesi, e opera con una flotta di 303 nuovi Boeing 737-800. Ryanair ha recentemente annunciato ordini per ulteriori 175 nuovi aeromobili Boeing, in consegna tra il 2014 e il 2018. Ryanair conta attualmente un organico di oltre 9.000 professionisti altamente qualificati, trasporterà quest’anno più di 81,5 milioni di passeggeri e vanta un record di 29 anni di sicurezza.

WWW.RYANAIR.COM è stato lanciato nel gennaio del 2000 ed è già il maggiore sito web europeo dedicato ai viaggi.

Call center: 895 5000 020 Prenotazioni / Informazioni– 899 289 993 Supporto Prenotazioni Internet Voli Ryanair

In Italia Ryanair opera 59 rotte domestiche dai seguenti 22 aeroporti: Alghero, Ancona, Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Comiso, Cuneo, Genova, Lamezia, Milano Orio al Serio, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Torino, Trapani, Treviso, Trieste.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*