Il Pocket Beagle: la razza perduta COMMENTA  

Il Pocket Beagle: la razza perduta COMMENTA  

Forse non tutti sanno che, anche se oggigiorno non resta che una sola razza di cani beagle, una varietà diversa di questi cani, chiamata Pocket Beagle, è stata allevata in passato sin dal 1300.


Questi cani in miniatura, che erano veramente molto popolari tra i reali, cresceva appena di soli 9 pollici, a livello della spalla.

I Pocket Beagle avevano le gambe più corte, rispetto alla moderna varietà di beagle, e un muso decisamente più appuntito: si possono trovare questo tipo di testimonianze osservando i dipinti dell’ epoca.


Questa razza di beagle non è riconosciuta dall’ American Kennel Club e non viene più comunemente alleva a causa dei gravi problemi genetici alla quale è predisposta, tra cui l’epilessia e la displasia dell’anca.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*