Il prezzo dell’oro usato COMMENTA  

Il prezzo dell’oro usato COMMENTA  

L”oro usato ha raggiunto prezzi record negli ultimi anni per questo motivo molte persone hanno svuotato i loro cassetti vendendo gioielli e anche pezzi di gioielli rotti. Se vuoi sapere quanto puoi guadagnare dalla vendita del tuo oro usato continua a leggere.

Leggi anche: Come fare lo yoga in casa


Istruzioni:

  1. Separa i tuoi pezzi di oro e monete in base al numero contrassegnato all’interno dell’oro. Le monete hanno di solito il numero “999”. I numeri saranno scritti in modo molto piccolo quindi per dividerli utilizzate una lente a contatto. Mettete da parte i pezzi senza numero e fateli valutare dal gioielliere per verificare se è oro vero o falso.
  2. Pesate l’oro su una bilancia del gioielliere che indica grammi e frazioni.
  3. Informati su quanto è quotato l’oro nel momento in cui decidi di venderlo, puoi trovare i prezzi sia online che sui giornali finanziari. Il prezzo è in once.
  4. Dividete il prezzo dell’oro in oncia per 31,1035, otterrete così il prezzo in grammi.

    Leggi anche: Shatush rame: su capelli castani e neri

  5. Moltiplicate il valore che ottenete per i grammi che possedete, solo però nel caso in cui il vostro oro sia puro o 999.
  6. Dividete il numero dei carati che avete per 24 per ottenere i numeri decimali. Per esempio, con l’oro a 10 carati, la cifra decimale sarebbe 0,4166, mentre l’oro a 14 carati e quello a 18 sarebbero rispettivamente 0,5844 e 0,75.

  7. Moltiplicate il numero ottenuto per i carati dell’oro e otterrete il suo valore. Se l’oro è a 24 carati o 999 non dovete fare nessun calcolo.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Il valore che ottenete è già quello effettivo.

Consigli e avvertenze:

  • I posti che compreranno il vostro oro vorranno sicuramente tenere una percentuale, cercate il rivenditore che vorrà tenere la minore percentuale possibile.
  • Online potrete trovare dei siti che vi calcolano direttamente il prezzo del vostro oro usato e voi dovete solo inserire i grammi e i carati del vostro oro.

Leggi anche

Come pulire gli stivali Ugg
Guide

Come pulire gli stivali Ugg

Le scarpe più comode e morbide che si possono trovare in giro sono proprio gli stivali Ugg, fatto in lana e pelle di pecora. Vediamo come mantenerle pulite Gli stivali Ugg nascono proprio in Australia con materiali che cercano di tenere i piedi caldi con una piacevole sensazione di comfort. Sono molto popolari nel periodo autunnale e invernale. Ma quando questi stivali si sporcano, ecco che cerchiamo di trovare qualche soluzione per pulirle al meglio. Quando si acquistano gli stivali Ugg, potete comprare anche lo spray adatto per pulire le macchie in superficie fatto con acqua e olio repellente. Prima di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*