Il primo personal computer - Notizie.it

Il primo personal computer

Storia

Il primo personal computer

Quando nel 1974 grandi colossi dell’elettronica, come Commodore e Texas Instruments, iniziarono ad immettere sul mercato calcolatrici a basso costo per la piccola Micro Instrumentation and Telemetry Systems (MITS), che fino ad allora aveva conquistato una buona fetta del mercato con i suoi prodotti, arrivarono tempi difficili. Per uscire dalla crisi il proprietario Ed Roberts decise di lanciarsi in un campo ancora del tutto inesplorato, quello dei computer, all’epoca ancora immaginati come immensi e costosissimi macchinari. La sua idea era di utilizzare le risorse dell’azienda per produrre un calcolatore programmabile, da lui battezzato minicomputer, che fosse possibile far arrivare nelle case degli americani. Nacque così l’Altair 8800; il nome venne scelto dalla figlia di Roberts, che lo prese da un episodio di Star Trek. Il 19 dicembre del 1974 l’Altair venne messo in vendita in due versioni, in kit da assemblare al prezzo di 397 dollari o già assemblato a 495.

Era dotato di uno dei migliori processori disponibili, l’Intel 8080, con 256 byte di RAM, una scheda madre espandibile tramite bus, ed un’interfaccia a led ed interruttori che ne permetteva la programmazione in codice binario. Il numero del gennaio 1975 della diffusissima rivista Popular Electornics portava una foto dell’Altair in copertina; da quel momento il successo della macchina fu clamoroso. Fu proprio vedendolo sulla rivista che un giovane studente di Harvard, Bill Gates, insieme ai colleghi Paul Allen e Monte Davidoff, intuendo la grande diffusione che avrebbe avuto l’Altair nei mesi a seguire, decise di creare un più semplice linguaggio di programmazione basato su BASIC ad hoc per la macchina, l’Altair Basic appunto. Il successo della loro iniziativa gli permise di fondare una piccola azienda di software, la Microsoft. Qualche mese dopo anche la neonata Apple di Steve Jobs e l’IBM lanciarono i loro primi personal computer. L’era dell’informatica domestica era cominciata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche