Il programma della festa dell'Unità

Domani partirà la tanto attesa Festa dell’Unità, il consueto appuntamento che quest’anno si carica di significati e di attese. E’ la prima volta che non c’è un sindaco e questo di sicuro pesa sugli equilibri di un partito che l’elettorato sente sempre più distante.

Leggi anche: Ritorna il Festival Gender Bender a Bologna


Il Cinzia gate e le indagini su Giovanni Errani nonsi dimenticano facilmente. Si spera dunque che i 154 dibattiti in programma costituiscano un elemento da cui far partire una seria discussione sul futuro della città, da sempre microcosmo e laboratorio di quello che succede a sinistra a livello nazionale.

Leggi anche: Serie A: Bologna-Inter 0-1, nerazzurri in testa alla classifica


L’attesa è anche per i big: il segretario Pierluigi Bersani (18 settembre), Massimo D’Alema (16 settembre), Dario Franceschini (8/9) , Walter Veltroni (7/9), Piero Fassino (1/9). Ma anche Rosy Bindi e Nando dalla Chiesa all’interno della festa nazionale della scuola ( dal 7 al 14 settembre ). Saranno dei monologhi o i grandi nomi sapranno mettersi in ascolto?

“Sarà un evento partecipativo e  aperto ai cittadini – rassicura il segretario del Partito Democratico di Bologna Raffaele Donini – al termine del quale avremo le idee più chiare sul progetto Bologna e sugli interlocutori con cui realizzarlo”. Il 20 settembre, a chiusura della festa, il segretario si misurerà con il commissario del Comune, Anna Maria Cancellieri.


Bologna Magazine seguirà i dibattiti sperando che non sia la solita passerella autoreferenziale.

Luigia Bencivenga

Leggi anche

esplosione bologna
Bologna

Violenta esplosione a Bologna, feriti e danni a un ristorante cinese

Un'esplosione molto forte è avvenuta pochi minuti fa nel centro storico di Bologna. E' accaduto tra via Fossalta e via Altabella: secondo le prime informazioni l'esplosione ha interessato un ristorante cinese e giapponese di via Fossalta, ma le forze dell'ordine intervenute sul posto hanno bloccato anche via Altabella; non è chiaro quali siano state le cause dello scoppio: dalle prime informazioni emerge che la struttura aveva recentemente rilevato i locali di una nota ex pizzeria. Oltre a Carabinieri e polizia locale sul posto sono arrivati i mezzi del 118 ed i vigili del fuoco: l'esplosione potrebbe essere stata provocata da Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*