Il proprietario di casa può chiedere l’aumento dell’affitto? COMMENTA  

Il proprietario di casa può chiedere l’aumento dell’affitto? COMMENTA  

http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/09/aumento-canone-daffitto.jpg
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/09/aumento-canone-daffitto.jpg

Un tempo era prevista la possibilità di chiedere un aumento del canone di locazione solo se il padrone di casa compiva lavori di miglioria dell’appartamento come le riparazioni straordinarie.

Infatti, la legge stabiliva che quando il locatore effettuava sull’appartamento importanti ed improrogabili opere per consentire all’inquilino di continuare ad abitarvi, egli poteva chiedere al conduttore un aumento del canone di affitto. La stessa cosa era prevista se i lavori erano di straordinaria manutenzione di rilevante entità o se servivano ad evitare maggiori danni in grado di compromettere l’efficienza della struttura.


Oggi questa disposizione è stata cancellata solo per le locazioni ad uso abitativo. Non resta quindi che affidarsi a quello che prevede il contratto di locazione, fermo restando che se nulla è previsto, il canone non può essere modificato anche se il locatore compie opere di miglioria sull’immobile.


Il padrone di casa e l’inquilino, per legge, non possono prevedere aumenti del canone di locazione, a meno che non intervengano aggiornamenti anti-inflazionistici. Perciò l’importo versato mensilmente dall’inquilino deve essere pertanto sempre lo stesso.


Le parti possono invece accordarsi per una riduzione del canone. Tale accordo può essere redatto in forma di:
– scrittura privata non autenticata: in tal caso non deve essere obbligatoriamente registrato;
– scrittura privata autenticata o atto pubblico.

L'articolo prosegue subito dopo


Sono nate nuove realtà per la gestione di affitti brevi. Una di queste è Guesthero, un servizio innovativo per la gestione degli affitti brevi su Airbnb. Si basa su una commissione sull’affitto del proprietario dell’immobile, il quale potrà demandarne integralmente la gestione in tutti i suoi aspetti ai professionisti di Guesthero. Tramite tale servizio l’host potrà migliorare il suo ranking, incrementare le proprie possibilità di guadagno giornaliero, senza occuparsi personalmente di qualsiasi aspetto inerente all’affitto breve, dall’accoglienza dell’ospite fino alle pulizie di fine soggiorno.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*