Il punto dopo il Bologna . Coppa Italia Tim

Inter

Il punto dopo il Bologna . Coppa Italia Tim

Partita dura, probabilmente più difficile di quello che si pensava, Stramaccioni vara una difesa che comprende Silvestre, forse il tecnico sta cercando di recuperare l’argentino che potrebbe divenire una pedina importante nel girone di ritorno.

A centrocampo spazio a Jonathan e Benassi, mentre in attacco gioca dal primo minuto Rocchi, l’Inter vuole passare il turno per accedere alla semifinale; anche il Bologna però è conscia dell’importanza dell’appuntamento.

I felsinei, nel turno precedente, hanno eliminato il Napoli, i partenopei sono i detentori del trofeo; guai a sottovalutare l’avversario; è partita aperta con occasioni da una parte e dall’altra.

L’Inter va in vantaggio con Guarin e poi raddoppia con Palacio, pratica archiviata ? No, è la solita pazza Inter; in 4 minuti Diamanti e Gabbiadini pareggiano i conti; la partita termina in parità si rendono necessari i supplementari.

La partita è combattuta anche nei supplementari, con occasioni e interventi risolutivi da una parte e dall’altra, allo scadere del 2° tempo supplementare è poi Ranocchia che, con un colpo di testa, colpisce i felsinei e manda l’Inter in semifinale.

Stasera giocano Roma e Fiorentina, la vincente affronterà l’Inter; l’altra semifinale è Juventus – Lazio.

Stefano Cereda

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.