Il punto dopo il turno di coppa

Inter

Il punto dopo il turno di coppa

Si è esaurita la 3 giorni di coppa, il bilancio arride alle squadre italiane anche se …

Champions League : 1 pareggio, 1 vittoria.

La Juventus subisce uno stop casalingo imprevisto da parte del Shakhtar, gli ucraini vanno in vantaggio e poi a partita ormai conclusa centrano la trasversa; la prestazione dei bianconeri provoca le ire dei tifosi e lo sconcerto della dirigenza che non era preparata a questa mini contestazione.

Il Milan espugna il campo dello Zenit, la crisi sembra essersi allontanata, almeno fino alla prossima partita, domenica c’è il derby e mentre i rossoneri hanno ritrovato entusiasmo e fiducia grazie al faraone El Shaarawy , i nerazzurri hanno dalla propria parte un Cassano che vorrà dimostrare sul campo il proprio valore, senza considerare poi Pazzini che rimane per ora ai margini del Milan ma che se impiegato vorrà dimostrare di essere ancora fra i migliori attaccanti italiani in circolazione.

Europa League : 3 vittorie, 1 sconfitta.

In Europa League su 4 squadre si registrano 3 vittorie ed 1 sconfitta, l’Udinese espugna il campo del Liverpool, è la 2° italiana a riuscire nell’impresa (la prima fu il Genoa di Bagnoli il 15 marzo 92).

Vittoria esterna anche per l’Inter di Stramaccioni, che vara un notevole turnover, probabilmente anche in vista del derby di domenica che potrebbe già essere decisivo.

Vittoria di misura casalinga per la Lazio contro il Maribor, la Lazio sbaglia anche un calcio di rigore.

Da registrare una brutta sconfitta esterna del Napoli in Olanda contro il PSV per 3 reti a 0, secca la battuta d’arresto dei partenopei, forse Mazzarri dovrà riflettere, la sua squadra è buona ma manca sempre un qualcosa a livello di continuità e di mentalità.

Nel complesso è un turno favorevole alle italiane, al momento l’unica squadra un poco in apprensione potrebbe essere la Juventus che però con deve ancora giocare contro il fanalino di coda e con due vittorie si rilancerebbe in classifica.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.