Il punto dopo Torino COMMENTA  

Il punto dopo Torino COMMENTA  

Un’Inter corsara e cinica colpisce con un gol per tempo e permette a mr. Stramaccioni di ritornare a Milano con i tre punti e con la 2° vittoria esterna.


Debutto vincente e convincente di Juan Jesus, si ipotizzava il rientro di Samuel al centro della difesa, a sorpresa Stramaccioni vara un’inedita coppia centrale: Juan Jesus appunto e Ranocchia, enrambi i giocatori hanno disputato una gara attenta e probabilmente questa coppia centrale sarà riproposta da Stramaccioni.


Il mister però rivoluziona anche l’assetto tattico presentando Sneijder a sostegno dell’unica punta Milito, Cassano e Palacio finiscono entrambi in panchina, ma attenzione ricordiamo che c’è anche una Europa League da disputare e dosare le forze pare indispensabile, anche a costo di qualche sacrificio, anche la Juve soffre a Genova.


Subito in vantaggio l’Inter al 13’ con Milito che approfittava di un errato disimpegno granata, reazione granata ma poco concreta.

Nel 2° tempo debutta anche Alvarez che sostituisce Jonathan (problema alla spalla), il toro cresce e sfiora il pareggio al 65’, nell’occasione è pronto Handanovic  (anche lui al rientro dopo un infortunio) a opporsi al tiro di Bianchi.

L'articolo prosegue subito dopo


Sfumato il pareggio l’Inter riesce a controllare le azioni granata, è poi Cassano (entrato al 66’) a trovare il gol che chiude definitivamente la partita all’83’.

Da registrare le sconfitte interne di Roma e Milan, settimana scorsa squadre celebrate per le loro vittorie esterne, oggi sconfitte in casa da squadre che dovrebbero lottare per una posizione di centro classifica.

Queste sconfitte servono a comprendere quanto il campionato possa essere livellato, il Bologna asfaltato dal Milan è andato a vincere a Roma, mentre il Milan viene castigato in casa dall’Atalanta, la stessa Juventus, sebbene senza diversi titolari, soffre a Genova prima di riuscire a imporsi.

Attenzione anche agli impegni di coppa, una panchina attrezzata potrebbe essere decisiva, comunque siamo solo alla 3° giornata. 

Cereda Stefano

Leggi anche

About Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*