Il raduno leghista a Pontida. Bossi: “Solo io ministro per il federalismo” COMMENTA  

Il raduno leghista a Pontida. Bossi: “Solo io ministro per il federalismo” COMMENTA  

Il Senatur, Umberto Bossi a Pontida“C’è un solo ministro per il federalismo e sono io”. Fuga ogni dubbio il Senatur in comizio a Pontida, dopo la nomina di Aldo Brancher a ministro per l’attuazione del federalismo.

“Per la riforma – ha continuato il capo leghista – la coppia è sempre quella, io e Calderoli. Con Brancher non è cambiato nulla, si è passati dal federalismo al decentramento”.

Ci pensa Umberto Bossi a scaldare il clima della adunata annuale dei leghisti nella piana di Pontida. Il clima non è clemente con i padani più intransigenti.

Pioggia, freddo e vento rovinano la festa ai verdi della lega. Le avversità ambientali, però, non modificano la solita atmosfera. Bancarelle con gadget leghisti, magliette con le scritte delle regioni, il profumo padano, gli indumenti intimi con la scritta “Padania Libera”, i distintivi, i cd e i libri sulla storia della Padania della Lega contro il Barbarossa o ovviamente di Umberto Bossi.

L'articolo prosegue subito dopo

E poi il “Va, pensiero” ad aprire la maniofestazione giunta, quest’anno, alla 26esima edizione. …continua.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*