Il Re Peperone è in scena a Carmagnola

Torino

Il Re Peperone è in scena a Carmagnola

Ogni anno agli inizi di settembre, Carmagnola ospita la Sagra del Peperone, un evento importante non soltanto per la valorizzazione del prodotto tipico della città, ma anche perché ci permette di conoscere meglio le bellezze artistiche, le tradizioni e la cultura di Carmagnola. Da anni la Sagra riscuote un crescente afflusso di pubblico: oltre alla tradizionale esposizione dei peperoni e ai relativi concorsi, alle degustazioni, alla sfilata di “Re Povron” e la “Bela Povronera” e alle esibizioni dei gruppi folkloristici carmagnolesi, si possono affiancare serate musicali e spettacoli di vari gruppi. Conosciuta in Europa da poco più di un secolo, la pianta del peperone giunse a Carmagnola agli inizi del Novecento, introdotta da un orticoltore di Borgo Salsasio. Oggi il peperone di Carmagnola è una risorsa fondamentale per l’agricoltura e l’economia della zona ed è un alimento conosciuto ed apprezzato in Piemonte e in Italia per il suo colore giallo intenso e rosso vivace, il suo profumo e le sue caratteristiche di qualità e di genuinità.

Vi sono 4 tipologie riconosciute dal Consorzio dei produttori che hanno la denominazione di “Peperone di Carmagnola”: il quadrato (il bragheis), il Corno di bue (il lung), la Trottola e il Tumaticot. Da oggi e sino al 9 settembre 2012 la splendida città
piemontese offre la sua consueta ospitalità grazie all’apporto di numerosivolontari. Da anni la Sagra rappresenta un punto di riferimento regionale ; ilcartellone prevede serate di cabaret, di musica con vari gruppi (Kapucha, I Divina,Santarè,ecc…).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche