Il romanzo di Nicholas Sparks “Porto Sicuro” è diventato un film nel 2013

Guide

Il romanzo di Nicholas Sparks “Porto Sicuro” è diventato un film nel 2013

Il film basata sul libro di Sparks, “Porto Sicuro”, uscito l’8 Febbraio 2013, è sicuramente uno di quei tipici film da cena-e-cinema per la giornata di San Valentino. Nicholas Sparks ha scritto un romanzo romantico-thriller con molta suspance che è diventato un film. Il libro ha delle buone recensioni; Sparks dice che il film è più di quanto si sarebbe aspettato e ne è molto entusiasta; dobbiamo assolutamente vederlo. Sarà senz’altro ottimo!

Se sei uno di quei fan di “Ballando con le stelle”, come me, allora conoscerai la talentuosa Julianne Hough, che recita il ruolo di Katie Feldman, una donna misteriosa che arriva in una piccola città del North Carolina ma si tiene a distanza dai suoi concittadini, che sono molto uniti tra loro. Lei si è lasciata il passato e il suo vero nome alle spalle, ma i vecchi bagagli l’hanno seguita, facendo crescere domande nelle persone della città.

Lentamente lei si trova un nuovo amore, Alex, che è appena rimasto vedovo con due figli. Per rendere amabile il tutto, lei deve credere nel suo potere, a dispetto degli aspetti thriller del romanzo.

Cobie Smulders,un’attrice canadese che ha avuto molti ruoli nei film e nella tv, interpreta Jo, la nuova amica di Katie e sua vicina, molto gentile che guida Katie ad accettare i rischi di una nuova relazione, stando attenta al suo ex marito alcolizzato, che la controlla e la cerca.
Katie prenderà l’aereo o riconoscerà che la sua nuova vita e il suo nuovo amore sono il suo “porto sicuro”?

La sceneggiatura è stata scritta da Leslie Bohem e Dana Stevens, il film è stato direto da Lasse Hallstrom, e prodotto dalla Temple Hill Productions.
Josh Duhamel (sua moglie è la Fergie) interpretas Alex. David Lyons interpreta Kevin Tierney, l’ex marito di Katie. Noah Lomas e Mimi Kirkland sono Josh and Kristen, rispettivamente, i figli di ALex.

Le riprese del film sono iniziate nel giugno del 2012 a Wilmington, e Southport NC, e la post produzione è stata spostata ad ora.

C’è anche una scena in cui ci sono effetti speciali, quando l’ex marito decide di bruciare un edificio che sul set si trova vicino ad un albero di 140 anni. La quercia doveva essere parte della scena, ma non è stata danneggiata per niente dal fuoco. Il gruppo degli effetti speciali ha lavorato 4 settimane per fare in modo di impostare il fuoco con 14 scatole infiammanti e 1200 litri di gas propano, che è costato 500 dollari. L’illusione funziona estremamente bene, con il supervisor degli effetti speciali, David Fletcher. Molto bello!

Sette dei libri di Nicholas Sparks sono stati trasformati in film, che è davvero un onore e un record provato per i successi di questi film: “The Lucky One” (2012), The Last Song, Dear John, Nights in Rodanthe, The Notebook, A Walk to Remember, and Message In A Bottle. The Message in A Bottleè stato il primo dei film di Sparks che ho visto, due volte! Spero di voler vedere anche questo due volte, questa sarebbe una bella vittoria per me.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*