Il ruolo della religione nella tradizione e cambiamenti culturali - Notizie.it

Il ruolo della religione nella tradizione e cambiamenti culturali

Guide

Il ruolo della religione nella tradizione e cambiamenti culturali

 

Il ruolo occupato dalla religione nell’ambito dell’evoluzione culturale

La religione assolve a molte funzioni. Può fungere da catalizzatore per i cambiamenti o può servire per preservare ideali e tradizioni fortemente radicate nella società. Le religioni hanno lo scopo principale di rafforzare determinate norme all’interno di un gruppo sociale, proposito realizzabile attraverso azioni che definiscono la natura delle azioni come buona o cattiva, come accade nella religione cristiana. Uccidere è considerato un male, così come l’idolatria. Con la definizione di queste azioni come malvage, le conseguenze spirituali possono essere attribuite alle azioni che scoraggiano i membri di molte comunità a partecipare a determinate attività.

Un altro ruolo fondamentale della religione consiste nel prevedere sanzioni morali per tali azioni e fornire valori e obiettivi comuni che abbiano lo scopo di aiutare la costituzione ed il mantenimento di una società ordinata. Questo proposito può essere conseguito mediante l’attribuzione di alcuni dei, dee, spiriti o comportamenti specifici, eventi o articoli.

Ogni dio, dea o spirito svolge una funzione di controllo su alcuni aspetti della vita di ogni membro del gruppo. Nelle società tradizionali cinesi, si pensa che gli spiriti ancestrali proteggano le generazioni attuali da eventuali danni e la loro memoria viene quindi preservata e onorata attraverso dei tributi. Se infatti questa tradizione di onorare gli spiriti ancestrali non viene effettuata secondo la tradizione, si pensa che questi spiriti si arrabbieranno e getteranno un’ondata di sfortuna sui membri della famiglia. Questi tipi di mitologie sfruttano quindi la paura per rinforzare riti e pratiche tradizionali.

L’istruzione è un altro ambito in cui la religione svolge un ruolo fondamentale, trasmettendo storie e conoscenze acquisite dalla cultura attraverso la trasmissione orale. I rituali vengono utilizzati per rendere facilmente ricordabili i modi tradizionali di apprendimento, fine realizzabile attraverso grandi celebrazioni rituali, come quelle dei Maya, o attraverso riti di passaggio in cui vi è un’ alterazione fisica imposta all’adolescente, come nel caso della mutilazione genitale imposta alle giovani donne in Somalia.

La religione può servire anche da catalizzatore per i cambiamenti.

Quando le condizioni sociali vengono messe sotto pressione da fattori esterni, nuovi movimenti religiosi possono germogliare ed incoraggiare ad intraprendere nuove attività, un esempio di tale movimento è noto come movimento di rivitalizzazione. Nel 1931 sulle isole Solomon emerse un movimento di rivitalizzazione che prevedeva la rimozione divina degli oppressori bianchi. I profeti promisero che una volta che l’oppressore bianco fosse stato rimosso sarebbe arrivata una nave carica di manufatti occidentali. Al fine di garantire l’archiviazione di tutti i beni che sarebbero dovuti arrivare, i profeti incoraggiarono gli abitanti delle Solomon a costruire un magazzino di grandi dimensioni. Molte persone contribuirono con il loro lavoro alla costruzione di questo magazzino e, così facendo, smisero di lavorare i campi. Un altro esempio di tale movimento è individuabile negli Stati Uniti del XIX secolo con il movimento Mormone. Il risultato di questo movimento di rivitalizzazione è stato un’evoluzione della religione di base, il Cristianesimo, in una nuova forma laica, ovvero il movimento Mormone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*