Il segretario della Cei replica a Salvini, sull'immigrazione
Il segretario della Cei replica a Salvini, sull’immigrazione
News

Il segretario della Cei replica a Salvini, sull’immigrazione

Giungono ancora parole polemiche dal monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, che su Famiglia Cristiana, ha attaccato la politiche di gestione dell’immigrazione nel nostro paese, puntando il dito sul governo “del tutto assente sul tema immigrazione“.

Secondo il segretario “non basta salvare i migranti in mare per mettere a posto la coscienza nazionale“ ma occorre sviluppare anche una corretta politica di integrazione.

Si rinnova la polemica a distanza tra il segretaerio della Cei e il leader della Lega Matteo Salvini, che aveva risposto alle accuse velate di essere un “piazzista” rispondendo che la Chiesa di “fa i soldi con i migranti”.

Una replica giudicata da monsignor Galantino “Una banalità spaventosa, la polizia ci porta gli immigrati e poi chi si è visto si è visto. Noi ci arrangiamo, tiriamo fuori soldi di tasca nostra e nessuno ci guadagna”. Poi Galantino rilancia: “I piazzisti sono molti, piazzisti di fanfaronate da osteria, chiacchiere da bar che rilanciate dai media rischiano di provocare conflitti.

Ci sono vescovi che ospitano immigrati a casa propria e non si sono mai riempiti le tasche di soldi, anzi. Lo fanno anche Salvini, Zaia e Grillo?”.

Leggi anche