Il selenio e la crescita dei capelli

Il selenio e la crescita dei capelli

Salute

Il selenio e la crescita dei capelli

capelli
capelli

Il selenio è accusato di essere causa della caduta di capelli. Scopri per quale motivo.

Avere capelli sani, forti e lucidi ha molto a che fare con una corretta alimentazione. Per promuovere la salute dei capelli, il corpo deve avere la giusta quantità di vitamine e minerali e integratori. Il selenio è uno dei minerali più importanti per la salute dei capelli.

Il selenio

Scientificamente il selenio appartiene a quel gruppo di sostanze chiamate oligoelementi che, nonostante siano presenti in piccole quantità all’interno dell’organismo, sono fondamentali per garantirne il corretto funzionamento. L’importanza del selenio è data principalmente dal fatto che fa parte della composizione di un enzima antiossidante, il glutatione perossidasi. Questo enzima aiuta e protegge le cellule dagli stress ossidativi. Inoltre, contribuisce in maniera attiva a mantenere integre le membrane cellulari ed è utile per numerose altre funzioni vitali. Per esempio contribuisce a migliorare la funzione immunitaria, aiuta lo sviluppo degli spermatozoi e garantisce una buona sintesi degli ormoni della tiroide.

La sua carenza o addirittura mancanza ha delle conseguenze molto gravi e serie sulla salute umana.

Per esempio problemi muscolari, difficoltà nella riproduzione, maggiore suscettibilità alle infezioni virali e parametri del sangue sballati. Fortunatamente si tratta di casi molto rari e confinati in alcune limitate zone del mondo come per esempio la Cina. Naturalmente in questi luoghi i sintomi carenziali hanno solitamente cause molteplici e sono difficilmente attribuibili alla sola carenza del selenio. Di norma, la quantità di selenio presente di norma nell’organismo dipende dall’assunzione dietetica che è variabile seconda delle diverse aree geografiche.

Dove si trova in natura

Il selenio si trova sia in alimenti di origine animale che vegetale. La fonte naturale principale della nostra alimentazione è costituita dal frumento e dai suoi derivati. Questo minerale è comunque contenuto anche in altri cereali come la soia. Il contenuto di selenio in alcuni tipi di frutta e verdura è molto variabile e dipende dalla concentrazione nel terreno in cui è stata coltivata.

La crescita dei capelli

L’alopecia, oltre ad essere un evidente cambiamento fisico, è causa scatenante di un forte disagio in tutte le persone che ne soffrono.

Produce infatti un forte malessere, caratterizzato solitamente da ansia e stress. Questo perché la particolarità e la bellezza di una capigliatura viene considerata come un’ importante caratteristica per attrarre gli altri, e se viene a mancare può far perdere la fiducia in se stessi. E’ un disagio che fa vivere la vita quotidiana con molto timore.

Il selenio aiuta a mantenere la pelle idratata, fresca ed elastica. Inoltre garantisce una corretta prevenzione nei confronti dei danni cellulari causati dai radicali liberi. Tuttavia, anche se sembra un paradosso, un eccesso di selenio può causare una perdita di capelli. Assumere alcuni tra i seguenti alimenti può contribuire ad accrescere significativamente la quantità ideale di selenio: salmone e ostriche, tonno, gamberi, pane integrale, farina di frumento, aglio, riso integrale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche