Il significato del fiore di loto COMMENTA  

Il significato del fiore di loto COMMENTA  

 

I fiori di Loto hanno influito in molte culture di tutto il mondo, dai tempi antichi a oggi, dall’antico Egitto all’India, passando per tutta l’Asia. Sono stati associati all’anima, alle divinità e ricorrono in numerosi racconti e leggende. Il significato del fiore di Loto varia dalla purezza divina all’illuminazione, come nel Buddismo, è associato al benessere nell’induismo, alla rinascita nelle antiche credenze egiziane. Molti di questi simbolismi sono tuttora validi.


 

Antico Egitto

 

Per gli egiziani il fiore di Loto per simboleggiava il sole, la rinascita, nonché l’Alto Egitto. Questi significati compaiono in tre diverse leggende sulla creazione. In una di queste, il sole sorse da un fiore di Loto nato dal caos primordiale, formato da acqua. In un’altra, diffusasi a Eliopoli, il fiore nacque dal fango dell’Oceano Nun. Il fiore sbocciò rivelando il dio del Sole Atun. La terza leggenda, sempre proveniente da Eliopoli, differisce dalla seconda solo nell’affermare che fu il dio Ra a nascere dal Loto. Nella scrittura veniva usato per rappresentare numeri. Un fiore significava 1000.


 

Buddismo

 

Nel Buddismo, i fiori di Loto simboleggiano la purezza di parola, pensiero e azione, e nascono dalle acque del desiderio e degli attaccamenti. È uno degli otto simboli di buon auspicio. I suoi diversi colori rappresentano i diversi aspetti della perfezione. Il rosso indica il cuore: la sua purezza, autenticità, compassione, passione e amore. Il bianco indica la perfezione spirituale e la completa purezza mentale. Il rosa rappresenta Buddha ed è il fiore supremo, mentre il blu significa saggezza, conoscenza e vittoria sui sensi.


 

Induismo

 

Questi fiori nell’induismo simboleggiano prosperità, bellezza, fertilità, eternità ed eterna giovinezza. Come nel Buddismo, sono inoltre riconducibili alla purezza e la divinità. Viene spesso portato come esempio di vita. Nella Bhagavad Gita si afferma che: “chi compie il proprio dovere senza attaccamento, affidandone i risultati al dio supremo, sarà libero dal peccato, come la foglia del fiore di Loto non verrà toccata dall’acqua”. Il Loto viene impiegato anche nelle raffigurazioni dei chakra, i nostri centri energetici.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Tipi di Fiori di Loto

 

Ne esistono cinque tipologie, tutte appartenenti alla famiglia del giglio. Due appartengono al genere Nelumbo, gli altri tre a quello Ninmphea. Chiaramente il Loto bianco, Nelumbo nucifera, era sacro nell’antico Egitto, nonostante anche quello blu, Nelumbo cerulea, venisse rappresentato.

 

Significato

 

Accanto agli antichi significati di purezza e perfezione, oggi il fiore di loto ha assunto nuove connotazioni. Nei tatuaggi rappresenta una nuova vita, un nuovo inizio e la possibilità di cambiare e migliorarsi. In India il partito politico BJP ne ha fatto il suo simbolo elettorale.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*