Il silenzio della Maserati gela i Sindacati

Modena

Il silenzio della Maserati gela i Sindacati

La rappresentanza sindacale dei metalmeccanici si è detta preoccupata “ per la mancata risposta alla richiesta di incontro avanzata alla direzione aziendale di Maserati a inizio novembre”. L’azienda non vuole confrontarsi con i lavoratori: è questa la sensazione diffusa. E questo mancato confronto, il clima d’incertezza, preoccupano i 600 lavoratori, che non sanno che piega prenderanno le cose nel 2011. L’atteggiamento di Maserati riflette l’arroganza padronale nei confronti delle maestranze dimostrata anche dalle dichiarazioni di Marchionne, che si è permesso di sputare nel piatto dove ha mangiato tanti anni, usufruendo di contributi statali usciti direttamente dalle tasche dei cittadini. Quegli stessi cittadini che medita di lasciare senza lavoro e che ha accusato di assenteismo. Vuole andare in Serbia, il signore… Bene, ma che si abitui all’idea di venderle lì, le sue macchinette.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...