Il superpoliziotto del supermercato: recensione COMMENTA  

Il superpoliziotto del supermercato: recensione COMMENTA  

“Il superpoliziotto del supermercato” e’ una commedia divertente diretta da Steve Carr (“Dr. Dolittle 2”, “Next Friday”), con Kevin James, famoso protagonista per il telefilm “The King of Queens”, per il quale è stato anche nominato agli Emmy Awards.

Il film uscirà nelle sale italiane il 3 luglio. Negli Stati Uniti il film ha riscosso un ottimo successo, incassando oltre 140 milioni di dollari al botteghino: caso eccezionale per un piccolo film indipendente.
Paul Blart (Kevin James) e’ un papà single che vive in periferia e svolge la mansione di guardia giurata in un centro commerciale del New Jersey.

Paul ha tentato diverse volte di entrare nel corpo della polizia, ma a causa del suo eccessivo sovrappeso non e’ mai riuscito a superare gli esami fisici.

Così, come ripiego, lavora in un centro commerciale. Un giorno però una banda di teppisti prende di mira il centro commerciale dove lavora Paul: la situazione precipita, ci sono anche degli ostaggi.

L'articolo prosegue subito dopo

Allora Paul dovrà mostrare tutto il suo coraggio, prendendo in mano la situazione per salvare le malcapitate vittime.
Il film e’ una commedia mista ad azione: tante le gag esilaranti con un ritmo sempre in salita.
“Il superpoliziotto del supermercato” è una parodia divertente di alcuni film d’azione, come “Die Hard”, in cui il protagonista, impacciato e sfortunato riesce a diventare un eroe suo malgrado.
Il film e’ una commedia leggera e comica, adatta a tutta la famiglia.
Il trailer:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*