Il tag su Facebook che infetta i pc COMMENTA  

Il tag su Facebook che infetta i pc COMMENTA  

A scoprirlo recentemente sono stati i due ricercatori italiani Danny Di Stefano e Matt Hofmann, che hanno messo in guardia gli utenti che utilizzano i social network, ed in particolare quelli che fanno uso del browser web Chrome, di Google.

Secondo le informazioni disponibili, il malware in questione agisce così. Si riceve inizialmente la notifica di un tag ricevuto da qualcuno. Quando si clicca sul link si viene rimandati ad un sito esterno dove è presente un video. Cliccando su quest’ultimo appare il classico messaggio che consiglia l’installazione di plugin per poter guardare il filmato.

Una volta effettuata l’installazione, ad insaputa dell’utente il PC viene automaticamente infettato. E’ a questo punto che il malware entra in possesso dei dati di accesso dell’utente a Facebook ed a questo punto utilizza la lista di amici per inviare altri tag malevoli in modo da infettare altri dispositivi.

Fino ad ora i due ricercatori hanno scoperto una provenienza turca di questo malware. Riguardo ai numeri, in meno di tre giorni sarebbero già 550.000 le persone rimandate al malware, ma non è possibile sapere quante effettivamente siano state infettate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*