Il tormentone degli White Stripes

The White Stripes (U.S.A. – 1999) “Po-po-po”. Questo ritornello è, e probabilmente sarà sempre, la croce e delizia degli White Stripes. Di positivo per gli ex coniugi Jack e Meg White c’è il fatto che quello che probabilmente rimarrà uno dei più grandi tormentoni della storia del rock (in particolare in Italia) è una loro canzone; l’altra faccia della medaglia è che per certi versi dovrebbe essere frustrante per un musicista fare diversi lavori, e pure buoni, e vedere tutto messo in secondo piano rispetto al ritornello pure storpiato, di una singola canzone.

Leggi anche: Pooh, nel 2016 i due concerti a Milano e Roma, per il lungo addio ai fan

Lasciando da parte queste considerazioni, il gruppo esordisce con l’omonimo album del 1999; il disco passò praticamente inosservato, ma all’ascolto di questo lavoro la prima considerazione che mi viene da fare è che i due meritano sicuramente molti più riconoscimenti di tipo artistico, oltre a quelli commerciali.

Leggi anche: Love me do, il primo singolo dei Beatles compie 53 anni

L’album è davvero eccellente, seppur penalizzato da una pessima registrazione, suonato con uno stile rock psichedelico acidissimo che richiama in certi tratti addirittura Jimi Hendrix; la chitarra di Jack White in certi pezzi sembra addirittura prendere vita; considero un delitto non avere dato la giusta considerazione a questo disco.

…continua.

Leggi anche

Metallica
Musica

Metallica: il video di Moth Into Flame

Dopo Hardwired i Metallica pubblicano il video di Moth Into Flame: il nuovo studio album della band statunitense, Herdwired... To Self Destruction uscirà il 18 novembre. I Metallica hanno pubblicato il video per il brano Moth Into Flame. La song sarà presente “Hardwired... To Self Destruction”, decimo studio album dei Four Horsemen in uscita il 18 novembre via Blackned Recordings. La nuova song pubblicata dai Metallica (unitamente ad Hardwired) è la conferma che la band abbia deciso di tornare alle sonorità ce l'avevano resa famosa nel mondo, il pedale dell'acceleratore è ben pigiato ed è innegabile che il nuovo corso Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*