Mistero: Il “Verme della Morte mongolo” COMMENTA  

Mistero: Il “Verme della Morte mongolo” COMMENTA  

Il “Verme della Morte mongolo” è una creatura che vive presumibilmente nel deserto del Gobi. È stato descritto come un verme di un rosso brillante con un corpo ampio che misura più di mezzo metro.


Questo verme prende il suo nome dalla convinzione che la creatura fosse in grado di spruzzare un acido che provoca una morte istantanea. Si ritiene inoltre che il “Verme della Morte mongolo” sia in grado di uccidere da una distanza di diversi metri rilasciando una scarica elettrica.


I nativi del deserto del Gobi credono che il “Verme della Morte mongolo” o “olgoi-khorkhoi” come lo chiamano, viva sottoterra, in letargo per la maggior parte dell’anno ad eccezione dei mesi di giugno e luglio. Si ritiene inoltre che il verme ami uscire dalla terra dopo la pioggia, quando il terreno è ancora bagnato.


La maggior parte degli scienziati rifiuta la possibilità della sua esistenza, citando il clima, i problemi di approvvigionamento alimentare e per altri motivi che rendono la loro esistenza improbabile.

L'articolo prosegue subito dopo


Alcuni hanno tuttavia messo a punto ipotesi per spiegare la loro esistenza.

E ‘stato suggerito che Il “Verme della Morte mongolo” è un tipo di verme di terra parente dell’ anguilla elettrica. Questo spiegherebbe certamente la capacità del verme di scaricare l’elettricità. Le anguille elettriche, nonostante il loro nome, non sono anguille vere e proprie, sono dotate di sfiatatoi d’aria che richiedono frequenti viaggi verso la superficie. Dal momento che il deserto del Gobi un tempo era un mare interno, il “Verme della Morte mongolo” avrebbe potuto essere un tipo di anguilla elettrica che si è poi evoluta per adattarsi ai suoi dintorni. Questo potrebbe anche spiegare la sua preferenza nell’ uscire dopo la pioggia quando il terreno era ancora bagnato. Questa spiegazione sembra la più probabile, ma tuttavia, non riesce a spiegare la capacità del “Verme della Morte mongolo” di spruzzare acido, una caratteristica che le anguille elettriche non possiedono.

È stato anche suggerito che la olgoi-khorkhoi è in realtà una specie di serpente con la facoltà di spruzzare veleno dalle zanne. Spruzzando questo veleno però non feriscono. Ma la capacità di emettere energia elettrica?

Fino ad ora, le spedizioni per documentare l’esistenza del “Verme della Morte mongolo” sono state in grado di scoprire solo notizie riguardo al nome.

Ci sono molti modi diversi di scrivere il suo nome in mongolo, poiché la lingua mongola non utilizza l’alfabeto latino, a differenza della lingua inglese e italiana, e la traduzione è più un’approssimazione di come dovrebbe suonare. Alcune altre ortografie sono allerghoi-horhai, allghoi-khorkhoi e olgoj-Chorchoj.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*