Ilva, Strasburgo boccia ricorso malata Giuseppina Smaltini COMMENTA  

Ilva, Strasburgo boccia ricorso malata Giuseppina Smaltini COMMENTA  

Ilva, Strasburgo boccia ricorso malata
Ilva, Strasburgo boccia ricorso malata

Il caso di Giuseppina Smaltini, che lavorava nello stabilimento di Ilva, è arrivato al capolinea.

La corte di Strasburgo ha messo un punto alla storia che dal 2006 aveva scoperto di essere affetta da Leucemia.

Giuseppina e i suoi familiari avevano individuato come causa della malattia l’inquinamento provocato dallo stabilimento siderurgico Ilva di Taranto.

Per ben due volte la procura di Taranto ha rigettato l’istanza della famiglia e dell’ammalata. Nel 2012 Giuseppina ha smesso di soffrire (a causa di una meningite che non poteva essere curata a causa della leucemia) e di combattere contro lo stabilimento Ilva. Ma i familiari non si sono rassegnati. Poche ore fa una nuova sconfitta, in quanto la Corte europea dei diritti umani ha dichiarato inammissibile un ricorso contro l’ Ilva.

Cos’altro tenterà la famiglia Smaltini e con essa le oltre cento altre persone affette dalla stessa malattia di Giuseppina. Il tasso dei malati di cancro a Taranto è molto alto e non può essere negato.

Bisogna solo capire se è possibile dimostrare un nesso causa-effetto con gli scarichi emessi dallo stabilimento siderurgico Ilva.

Leggi anche

About Enrica Marrelli 457 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook

1 Trackback & Pingback

  1. Ilva, Strasburgo boccia ricorso malata Giuseppina Smaltini | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*