Come imparare a fare massaggio per torcicollo COMMENTA  

Come imparare a fare massaggio per torcicollo COMMENTA  

TORCICOLLO.
TORCICOLLO.

Siete spesso sofferenti di torcicollo e non sapete come fare? Ecco qui una guida per imparare a contrastare questo fastidioso problema.

Il torcicollo è uno dei dolori più fastidiosi e comuni che spesso ci vieta di fare con tranquillità tutto ciò che facciamo quotidianamente. Quando parliamo di “torcicollo”, si intende la presenza di un fastidio che punta al nostro rachide cervicale. Il dolore è  causato da un precedente movimento scorretto, colpo d’aria fredda, colpo di frusta ecc…


Vediamo alcuni rimedi per contrastare il torcicollo:

  • IMPACCHI: bisogna iniziare con impacchi freddi nei primi giorni per poi via via passare a impacchi tiepidi e infine caldi.

    Per li impacchi si può utilizzare un asciugamano bagnato tenuto in frigo per un oretta, ben strizzato poi si applica sul collo tamponando per 15 secondi e rilasciando.

  • DORMIRE SENZA CUSCINO: la maggior parte delle cause di torcicollo deriva da uno sbagliato cuscino durante il riposo. Se ci riflettiamo un attimo, in media si riposa per circa 8 ore, spesso nella stessa posizione.

    Risulta quindi molto importante riposare su un guanciale adatto e confortevole. Il cuscino spesso risolve almeno un 40% dei dolori cervicali e torcicollo, già dalle prime notti

  • AUTOMASSAGGIO: per prima cosa bisogna mettersi seduti, con la schiena appoggiata, muovete il collo facendolo cadere una volta sulla spalla destra e a sinistra, molto lentamente.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Infine prima con una mano e poi con l’altra massaggiate il collo e la spalla in questo modo. Con le punte delle dita, partite dal lato del collo sotto all’orecchio, fino a toccare l’apice della spalla. Le dita dovranno esercitare una leggera pressione, solo andata, quindi si riparte sempre dall’orecchio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*