Imu, nessuna proga: la prima rata va pagata entro il 18 giugno

Economia

Imu, nessuna proga: la prima rata va pagata entro il 18 giugno

Cattive notizie per i proprietari di casa, il 18 giugno resta la data ultima per pagare la prima rata della tassa. Tra tasse locali e imposte comunali nel 2012 – riporta l’Adnkronos – per il contribuente italiano si profila quindi una stangata media di oltre 1400 euro. E’ quanto emerge da uno studio della Uil che valuta l’impatto micidiale che il mix Imu, addizionali Irpef, Tarsu e Imposta di soggiorno avrà sulle tasche degli italiani. Tutto ciò infatti costerà, mediamente, ai contribuenti 1.427 euro, di cui 177 euro a famiglia per l’Imu sulla prima casa, 865 euro per l’Imu sulla seconda, 143 euro di addizionale comunale Irpef per contribuente e 220 euro per la Tarsu.
Sempre secondo lo studio Uil è Roma la città che denuncia il ‘salasso’ maggiore in termini di imposizione fiscale locale: tra Imu, addizionale Irpef e Tarsu, infatti, in media il 2012 peserà sulle famiglie per 3.042 euro.

Non meglio Bologna con un esborso medio di circa 2.580 euro e Milano con 2.519 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche