In 10 anni nell’editoria è cambiato tutto

Libri

In 10 anni nell’editoria è cambiato tutto

Michele Rossi, responsabile della narrativa italiana Rizzoli, si lascia andar al proprio pensiero, intervistato sul futuro dell’editoria:

“In dieci anni è cambiato tutto. Il senso del libro non è più lo stesso. E sono esplosi fenomeni che si sono già quasi eauriti e consumati… oggi durano poco, a volte pochissimo.”

La Rizzoli, forte del Premio Strega vinto quest’anno con Walter Siti, s’impegna a seguire il cambiamento epocale che si sta attuando in questo secolo e lo stesso Rossi non ne ha paura, anzi:

“Non ho dubbi, ce la faremo. Ma non saremo più gli stessi. È davvero un peccato?”

Insomma, molto di nuovo sul fronte dell’editoria, c’è questa rivoluzione dell’e-book che dovrebbe approdare a compimento, ma sono ancora molti gli amanti della cara e vecchia carta che non la paragonano alla parabola del vinile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

docce
Scuola

Si scrive doccie o docce?

25 maggio 2017 di Notizie

La lingua italiana nasconde spesso alcuni “tranelli”. La formazione del plurale di alcune parole, come “doccia” appunto, rientra tra questi. Scopriamo la regola grammaticale e le sue eccezioni.

Loading...
Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: