In arrivo nei nostri mari una medusa molto pericolosa COMMENTA  

In arrivo nei nostri mari una medusa molto pericolosa COMMENTA  

A breve, sul canale di Suez, verranno costruiti circa 72 chilometri di acqua navigabile in più. Il che porterà un bel po’ di introiti alle casse egiziane. Questa modifica però consentirà non solo alle imbarcazioni di passare attraverso le acque del canale, ma anche ad alcune specie animali marine che fino ad ora non avevano mai raggiunto le coste dei nostri mari.


Una delle specie che maggiormente preoccupa gli scienziati è una medusa alquanto pericolosa. Si chiama “Rhopilema nomadica” ed ha fatto la sua prima comparsa sulle coste israeliane negli anni Settanta, dove ha creato parecchi problemi ai turisti presenti in quella zona.


Si tratta di una medusa diversa da quelle che siamo abituati a vedere sulle nostre spiagge, in quanto può addirittura arrivare a pesare dieci chili! Insomma si tratta di un vero e proprio mostro marino pericoloso sia per noi uomini che per le altre specie marine.

Anche se l’allargamento del Canale di Suez potrà avere come conseguenza l’entrata di specie aliene invasive come questa in Egitto le autorità sembrano più interessate ad incrementare gli introiti nazionali.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. In arrivo nei nostri mari una medusa molto pericolosa | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*