In aumento le allergie provocate dai tatuaggi COMMENTA  

In aumento le allergie provocate dai tatuaggi COMMENTA  

Alcuni tra i più diffusi inchiostri in commercio contengono  concentrazioni elevate di cromo, nichel, cobalto e in misura inferiore addirittura di mercurio o altre sostanze tossiche. Ecco alcuni accorgimenti da seguire per evitare spiacevoli conseguenze: non farli  ai bambini, non farli con metodi “fai da te”, mai farseli sulla spiaggia. Domandare al dermatologo un centro dove rivolgersi in sicurezza e seguire alla lettera le indicazioni del medico per evitare infezioni e dermatiti da contatto.


Questi sono i consigli dell’American Academy of dermatology, storica società di dermatologi statunitensi, conscia del fatto che spesso molti problemi dermatologici sono causati dalle sostanze utilizzate o dalle condizioni in cui viene effettuato il tatuaggio.

 

Irene Ferri

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*