In calo gli spettatori al cinema per i film italiani COMMENTA  

In calo gli spettatori al cinema per i film italiani COMMENTA  


Giungono notizie cattive dal cinema italiano. Gli spettatori di film italiani calano in questi primi quattro mesi del 2012: la quota infatti passa dal 54,92% al 38,47%. Quasi il 20% in meno.

E’ uno dei dati più eclatanti del rapporto Anica ‘Il cinema italiano in numeri – anno solare 2011’. Il dato negativo che è stato registrato per i nostri film di inizio 2012, secondo produttori e distributori, è legato anche alla mancanza finora di un blockbuster come ‘Che bella giornata’ di Checco Zalone.

Tra i dati piu’ preoccupanti, c’e’ la sempre minore affluenza dei giovani nelle sale cinematografiche. Forse più che un blockbuster servirebbe una pellicola intelligente, che sapesse rischiare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*