In che città è morto il bracciante laziale COMMENTA  

In che città è morto il bracciante laziale COMMENTA  

Nelle campagne di Latina, Lazio, un bracciante agricolo di nazionalità indiana è morto folgorato da un fulmine mentre stava lavorando nelle serre di un’azienda agricola di Borgo Santa Maria, il giorno 8 Ottobre 2013. Il fatto è accaduto intorno alle 10, quando un fulmine lo ha colpito. Il titolare dell’azienda ha chiamato i soccorsi e i colleghi hanno tentato di rianimarlo, ma invano.


I sanitari del 118 arrivati sul posto hanno potuto solo accertare la morte del bracciante.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*