In che nazione ha origine festa San Valentino? - Notizie.it
In che nazione ha origine festa San Valentino?
Guide

In che nazione ha origine festa San Valentino?

San Valentino è una ricorrenza pagana, mal vista persino da alcuni, tra gli stessi innamorati, che la definiscono una festa puramente consumistica.
Si narra che il vero San Valentino, vescovo e patrono della città di Terni, fu decapitato a Roma, nel 273, dall’imperatore Aureliano, durante l’epoca della persecuzione.
Ancora oggi non si conosce molto sulla storia del santo ed i pochi documenti ritrovati non sembrano essere attendibili.
La leggenda vuole che il santo fosse un taumaturgo, in grado, quindi, di compiere miracoli.
Data la fama, fu chiamato a Roma dal filosofo Cratone per guarire il figlio, pare affetto da una malattia che gli impediva la mobilità.
San Valentino garantì la guarigione a patto che la famiglia si convertisse al cattolicesimo.
Poiché la famiglia rispettò il patto e il miracolo si compì, la fama di San Valentino crebbe al punto che fu imprigionato e torturato affinché negasse la sua fede.
Pare che il corpo del santo fu seppellito a Terni da alcuni allievi di Cratone, anch’essi convertiti.
Intorno alla vicenda si creò così tanta confusione che il mito di San Valentino andò a confondersi con quello di un altro Valentino, non taumaturgo, ma semplice benefattore, mai canonizzato, vissuto anche lui nel III secolo.
Entrambe le storie, tuttavia, non hanno nulla a che vedere con il significato che noi oggi attribuiamo a questa data.
Probabilmente, oggi il 14 Febbraio è diventato la festa degli innamorati perché quando si diffuse il mito di San Valentino, in quella data, secondo il calendario giuliano, era vicino l’inizio della primavera, stagione del risveglio dell’attività amorosa tra gli animali.
Davvero numerose sono le leggende intorno al culto di San Valentino, come quella che vuole che il santo regalasse un fiore, colto dal suo giardino, alle coppie di innamorati che passeggiavano lì davanti.

Una coppia, sempre secondo la leggenda, volle sposarsi proprio con la benedizione di San Valentino.
Ecco come negli anni, San Valentino sia diventato il patrono degli innamorati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*