In cosa consiste l’assicurazione per l’host di Airbnb COMMENTA  

In cosa consiste l’assicurazione per l’host di Airbnb COMMENTA  

Articolo sponsorizzato da:
Guest Hero è la società leader nella gestione degli appartamenti in affitto breve. Ci occupiamo di tutto, dal check in ad ampliare la visibilità del tuo appartamento online! Siamo degli eroi per i tuoi ospiti. Conosciamoci: www.guesthero.com
Con l'assicurazione di Airbnb è più facile affittare.

Come noto negli ultimi anni Airbnb ha cambiato il modo di fare turismo, sconvolgendo il modo di operare delle istituzioni ricettive tradizionali. Numerose problematiche sono però emerse in merito alla sicurezza del padrone di casa contro il rischio di danni procurati dagli ospiti. Per far fronte a ciò Airbnb ha stipulato una strategia che prevede l’assicurazione per l’host in caso si dovessero verificare gravi problemi per conto degli ospiti.

Il programma Protezione Assicurativa Host offre una copertura per responsabilità civile fino a 1 milione di dollari in caso di reclamo da parte di terzi per lesioni fisiche o danni all’immobile di proprietà.


La copertura copre anche fino a 1 milione di dollari massimo per alloggio ed è soggetta a particolari condizioni, limitazioni ed eccezioni.

La Protezione Assicurativa Host ora è inoltre disponibile per tutti gli host indipendentemente da altre coperture assicurative che potrebbero aver sottoscritto indipendentemente.


Il programma si occupa di coprire danni fisici dell’ospite nel caso in cui quest’ultimo faccia causa al padrone di casa e nel caso in cui l’ospite provochi danno a un terzo nel palazzo e quest’ultimo decida di far causa all’host.

Per risolvere e prevenire problemi riguardanti la gestione degli appartamenti e del guest sono recentemente nate diverse aziende al fine di facilitare l’accoglienza degli ospiti e la manutenzione dell’appartamento.

L'articolo prosegue subito dopo

Fra queste emerge Guesthero, società che si occupa della gestione completa di case vacanza per affitti a breve termine.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*