In discesa lo spread tra titoli tedeschi ed italiani COMMENTA  

In discesa lo spread tra titoli tedeschi ed italiani COMMENTA  

Operatori di borsa
Operatori di borsa

Le voci di una possibile soluzione positiva della trattativa tra Grecia e Bce, dopo le allarmanti indiscrezioni dei giorni passati su un possibile default greco che rischierebbe di riverberarsi anche sull’Italia, trainano le principali piazze finanziarie, portando in territorio positivo anche Piazza Affari.

Leggi anche: Il debito dell’Italia è sostenibile, secondo Mario Draghi

Quello che però conta maggiormente, per noi italiani, soprattutto a livello psicologico, è il netto ribasso dello spread tra titoli italiani e tedeschi. Il differenziale tra Btp e Bund, infatti, viaggia intorno ai 350 punti base e conferma una tendenza al ribasso o comunque alla stabilità che è ormai consolidata nel tempo.

Leggi anche: Referendum Brexit, Bce pronta ad affrontare ogni esito

Tanto da far tirare un sospiro di sollievo a Mario Monti e da fargli dire che il peggio potrebbe essere passato. Si tratta di un risultato importante, in quanto dimostra che la manovra correttiva predisposta dal governo dei professori, pur devastante da un punto di vista sociale, perlomeno non è stata inutile, contribuendo ad allentare la tensione sui nostri titoli, ormai da mesi sotto il tiro della speculazione internazionale.

Il tutto, in attesa di una riforma del mercato del lavoro che potrebbe contribuire ad un ulteriore rilancio di un paese che solo mettendo a posto i vari meccanismi dell’ingranaggio, può puntare ad avere un futuro meno problematico.

Leggi anche

Italia in bolletta: il 60% non paga il mutuo o l'affitto
Economia

Italia in bolletta: il 60% non paga il mutuo o l’affitto

In Italia aumentano le famiglie che non riescono a pagare la rata del mutuo e dell'affitto. Il numero di chi non arriva fine mese ha toccato il picco massimo degli ultimi 11 anni.   Circa il 5,4% delle famiglie italiane non paga regolarmente la rata del mutuo o la quota dell’affitto. Sempre più italiani  in `bolletta´, un valore che è cresciuto notevolmente e che nel 2015 ha raggiunto il livello massimo del decennio. Questi i risultati dell'indagine all'Istat sulle condizioni di vita, un indagine che evidenzia chiaramente che il 60% degli italiani fa fatica a effettuare regolarmente i pagamenti e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*