In Francia e poi a Roma COMMENTA  

In Francia e poi a Roma COMMENTA  

Sembra comunque che , giovanissimo, si fece monaco cluniacense, in una località della Francia meridionale. Ventenne, era a Roma. Fu nominato abate di S Lorenzo. Lo vide e lo sperimentò, gli piacque.

Leggi anche: Ecco chi ha salvato il mondo ben 32 anni fa

Lo trattenne e a tempo giusto lo consacrò prete nel titolo di san clemente nell’Urbe. Raniero dopo, non molto, diventò cardinale, ma non sembrava confondere gli interessi personali con l’incarico ricevuto.

Leggi anche: I 50 Luoghi abbandonati più belli del Mondo

Virtù decisamente rare a quei tempi.

Leggi anche

san-nicola-di-bari-storia-728x344
Cultura

Come si festeggia San Nicola a Bari

Il 6 Dicembre ricorre la solennità liturgica di San Nicola a Bari: gli abitanti del capoluogo pugliese seguono con molta devozione le celebrazioni. Il 6 Dicembre ricorre la festività di San Nicola, il Santo patrono della città di Bari. Le reliquie di questo Santo furono portate nel capoluogo pugliese nel 1087 d.C. dopo essere state conservate per lungo tempo nella cattedrale di Myra in Licia, dove San Nicola svolse per lungo tempo il ruolo di Vescovo. In Occidente San Nicola è per lo più considerato il protettore dei bambini, mentre nello specifico a Bari e dintorni è ritenuto il Santo Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*