In Slovenia nasce la prima fontana di birra COMMENTA  

In Slovenia nasce la prima fontana di birra COMMENTA  

Se siete amanti della birra allora preparate la valigia per la Slovenia, più precisamente per Zalec, dove il sindaco, Janko Kos, ha dato il via al progetto per costruire una fontana dalla quale non far uscire acqua, bensì birra.

Leggi anche: Woodstock, il locale per gli amanti della birra


Alla futura città della birra non manca di certo la materia prima, difatto essa è caratterizzata dalla sua vallata ricca di piantagioni di luppolo, frutto che è anche simbolo della città e del suo stemma.

Leggi anche: Birra choc: scoperto diserbante in alcuni dei più famosi marchi tedeschi


Il progetto della fontana di birra prevede una grande varietà di pinte slovene ma al momento non si ha una data per il termine della costruzione, ma si hanno invece i dati relativi ai costi del progetto, 170.000 mila Euro, molti dei quali provenienti da donazioni private, e i costi per dissetarsi con le birre, 6 Euro per tre bicchierini da 30 centriliti .

Anche se la nuova costruzione è stata pensata come un prodotto per il turismo, non tutti ne sono stati entusiasti, in particolare i consiglieri comunali che hanno visto nella fontana uno spreco di fondi, cercando anche di far decadere il progetto. Ma tutto ciò è stato inutile, perché la fontana  della birra è ad oggi in via di costruzione.


 

Leggi anche

esplosione-treno-merci
Esteri

Treno carico di gas deraglia ed esplode, 5 morti e molti feriti

Disastro ferroviario nel nord est della Bulgaria, dove un treno merci carico di propano-butano, è deragliato ed esploso distruggendo almeno una ventina di edifici. Un incidente gravissimo, avvenuto nei pressi del villaggio di Hitrino, che ha provocato la morte di almeno cinque persone anche se il bilancio è ancor aprovvisorio. I medica locali hanno ricostruito la dinamica dell'incidente: il treno sarebbe uscito dai binari e questo avrebbe provocato la violentissima esplosione, che ha a sua volta causato il crollo di diversi edifici. Le persone decedute sarebbero state sepolte dalle macerie e vi sarebbero anche 25 feriti, alcuni dei quali in Leggi tutto
About Silvia Iacocagni 19 Articoli
Studentessa di Scienze delle Comunicazioni all'università di Roma Tre. Food Blogger Instagram.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*