In uscita il 31 gennaio Il tempo della guerra del polacco Andrzej Sapkowski COMMENTA  

In uscita il 31 gennaio Il tempo della guerra del polacco Andrzej Sapkowski COMMENTA  

Proseguono le avventure dello strigo albino Geralt di Rivia, protagonista del videgioco omonimo, che sta conquistando fan in tutto il mondo. Questo sospirato romanzo si sta facendo davvero attendere. Molte le date d’uscita che si sono avvicendate sul web, ma pare che finalmente la casa editrice Nord, abbia deciso di porre fine alle sofferenze dei cultori della saga. Non male come data, quella del 31 gennaio, se si pensa che in America, i lettori dovranno addirittura aspettare l’estate per avere fra le mani l’agognato libro.



La storia di base: sin da bambino, Geralt, è stato addestrato al combattimento ed è stato reso immune a tutte le sostanze nocive, grazie all’assunzione costante e in quantità sempre maggiori di veleni, droghe e quant’altro. Dotato di poteri sovrannaturali (davvero un eroe senza punti deboli apparenti) lo strigo ha il compito di uccidere tutte le creature maligne, i mostri, che popolano il mondo. Nelle sue avventure, lo accompagna la principessa Ciri di Cintra, che addestra e protegge quale sua erede. Geralt, però, non è solo armi e magia, ma anche cuore e amore. Infatti, è legato alla maga Yennefer da un complicato e tortuoso amore. Il romanzo è il seguito delle due raccolte introduttive di racconti, Il guardiano degli innocenti e La spada del destino e del romanzo Il sangue degli elfi.

Un fantasy con tutti i crismi del suo genere letterario.

Dalla quarta:

Tre ombre cavalcano nella notte. Sono tre sicari, lanciati all’inseguimento della loro prossima vittima. Tuttavia non sanno di essere a loro volta seguiti da una creatura più forte e più resistente di qualsiasi essere umano: Geralt di Rivia, l’assassino di mostri. In circostanze normali, lo strigo non si sporcherebbe le mani per eliminare dei comuni criminali, ma stavolta è diverso. Perché quei tre sono stati assoldati per uccidere la principessa Ciri e, se ci riusciranno, il mondo intero sarà perduto: Ciri è la Fiamma di Cintra, la maga di cui parlano le profezie, l’unica forza in grado di contrastare i piani dell’imperatore di Nilfgaard – lo spietato conquistatore del Nord – e di riportare la pace tra i popoli della terra. Per questo è essenziale che Ciri arrivi sana e salva sull’isola di Thanedd, dove si stanno radunando tutti gli altri maghi. E Geralt è disposto a ogni sacrificio pur di proteggere il suo cammino. Però nessuno può immaginare che la principessa non sarà al sicuro nemmeno sull’isola. Sebbene sia difesa da incantesimi potentissimi, le spie di Nilfgaard sono infatti sbarcate persino in quel luogo isolato. E adesso sono in attesa, pronte a colpire…

Serie Geralt di Rivia / The Witcher:

1. Il guardiano degli Innocenti
2.  La Spada Del Destino
3. Il Sangue degli Elfi
4. Il tempo della guerra

L’autore:

Andrzej Sapkowski è nato a Łódź, in Polonia, nel 1948. Nonostante gli studi di economia, ha sempre amato raccontare storie e, all’inizio degli anni ’90, con la pubblicazione della serie che ha come protagonista Geralt di Rivia, ha ottenuto un travolgente successo prima in patria e poi all’estero, coronato dall’uscita della serie di videogiochi The Witcher, ispirati ai suoi romanzi. Attualmente è uno degli scrittori fantasy più letti d’Europa. Dopo Il guardiano degli innocenti (Nord, 2010) e La spada del destino (Nord, 2011), Il sangue degli elfi – romanzo vincitore del prestigioso David Gemmell Legend Prize – è il terzo volume dedicato alle avventure dello strigo Geralt.

Titolo: Il tempo della guerra
Autore: Andrzej Sapkowski
Edito da: Nord
Collana: Narrativa
Prezzo: 18.00 €
Genere: Fantasy, elfi
Pagine: 434 p.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*