In vacanza con il cane: norme e consigli

Animali

In vacanza con il cane: norme e consigli

Se siete tra quelli che non si staccano mai dal proprio amico a quattro zampe neppure per andare in vacanza, ecco una serie di consigli che possono servire per non avere sorprese e trascorrere il periodo di ferie senza alcun problema. A fornire dritte e indicazioni su quello che serve per portare in viaggio con Fido è il portale “Gente in viaggio”.

Prima di tutto, oltre al classico collare a guinzaglio, è opportuno partire forniti di museruola e pettorina. Serve anche una medaglietta che riporta i dati dell’animale nel caso in cui si smarrisca.

Per il viaggio (lungo o breve che sia) sono indispensabili due ciotole, una per l’acqua l’altra per il cibo. Per fronteggiare qualsiasi evenienza è utile procurarsi il libretto sanitario, antiparassitari e pasticche per il mal d’auto se il cane ne soffre.

Naturalmente non dovete dimenticare di portare con voi i giochini che il cane utilizza per intrattenersi, un lettino o un cuscinone per il riposo e i sacchetti per raccogliere le feci ovunque vi troviate.

Per quanto riguarda il trasporto di animali domestici, tenete d’occhio l’art. 169 del Codice della Strada.

E’ consigliabile che il cane stia nel bagagliaio per l’intera durata del viaggio, per preservare la sicurezza e l’incolumità dei passeggeri. Per i viaggi all’estero ricordatevi che è obbligatorio il Pet Passport.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche