In Viaggio Da Sola: storia di una ragazza che ha lasciato tutto per seguire i suoi sogni

Viaggi

In Viaggio Da Sola: storia di una ragazza che ha lasciato tutto per seguire i suoi sogni

E se riusciste a trasformare il vostro hobby in un lavoro? Diana Bancale ce l’ha fatta e oggi si gode una vita disegnata interamente per lei, ma non è stato semplice. Per realizzare il suo sogno Bianca ha avuto bisogno di coraggio, sangue freddo e tanta determinazione. Era il 2007 quando la ragazza ha preso la laurea in giornalismo e da lì lavorando in ufficio seduta davanti alla sua scrivania ha capito che non poteva passare la sua esistenza aspettando che arrivassero le vacanze ed ha deciso di lasciare il lavoro all’istante. Bianca non è stata sprovveduta e non si è messa uno zaino in spalla come molti di voi crederebbero, ha fatto invece delle scelte molto ponderate. Si è informata su come questo desiderio potesse trasformarsi in un lavoro ed ha seguito un corso di marketing.

Parallelamente ha aperto il blog In Viaggio Da Sola ed ha iniziato a partecipare a meeting ed eventi in cui poteva conoscere della gente interessante per i suoi progettiuti.

La Bancale racconta che non è stato facile e che ha dovuto insistere molto: continuare a scrivere il suo blog anche se non era particolarmente seguito, tenersi attiva socialmente per restare aggiornata, investire denaro in corsi di formazione, eppure tutto questo ne è valso la pena perchè pur di viaggiare farebbe di tutto : “Non spenderei mai più di 30 euro per una borsa firmata ma se mi chiedi di spenderne 1500 per andare alle Maldive e il mese dopo mangiare pane e cipolle, non ci penso due volte (eppure detesto le cipolle)”. Bianca può dire di avercela fatta, lavora come social media manager per alcune aziende ed ha preso anche un master in “Marketing del turismo e management dei social media.” Sul suo blog potete trovare tantissimi consigli su come affrontare il viaggio verso la prossima meta o lasciarvi ispirare da luoghi che prima non avevate considerato.

I suoi posti preferiti sono il Nord America e la Grecia, alla quale è molto legata per ricordi d’infanzia, ma non passa un giorno senza che la blogger non cerchi un nuovo volo per andarsene in qualche luogo fino ad allora mai visitato.

Nella sua biografia la ragazza descrive questo suo grande amore così: “Viaggiatrice compulsiva ed impulsiva, parto spesso e spesso sola. Mi piace perdermi e ritrovarmi, sentirmi libera in una terra straniera e immaginare che ogni meta che raggiungo possa essere la mia nuova casa. Il mio sogno è poter vivere così: viaggiando e scoprendo, per poter poi raccontare quello che vedo e sento e condividerlo con chi mi legge.” Ben fatto Bianca!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche