In vigore le norme sui pagamenti nelle filiere nel Decreto Legge sulle liberalizzazioni

Politica

In vigore le norme sui pagamenti nelle filiere nel Decreto Legge sulle liberalizzazioni

Entrano in vigore le nuove norme sui pagamenti nelle filiere con l’art. 62 del decreto legge sulle liberalizzazioni. Coldiretti esprime un giudizio positivo. Con l’entrata in vigore, lo scorso 24 ottobre, delle nuove regole previste dal decreto legge sulle liberalizzazioni Coldiretti sottolinea che “E’ molto positivo, che le nuove disposizioni considerino pratica commerciale sleale le condizioni contrattuali che determinano “prezzi palesemente al di sotto del costo di produzione medio” dei prodotti agricoli. Si tratta di un principio che trova sostegno nel recente regolamento comunitario sui rapporti contrattuali nel settore del latte, ove si evidenzia che bisogna risolvere il problema della trasmissione del prezzo lungo la filiera, in particolare per quanto riguarda i prezzi franco azienda, “il cui livello non evolve generalmente in linea con l’aumento dei costi di produzione. La Coldiretti esprime un giudizio positivo sul fatto che la normativa richieda l’obbligatorietà della forma scritta dei contratti di cessione e della presenza di elementi essenziali in vista della realizzazione dei principi di trasparenza, correttezza e lealtà commerciale e che fissi dei termini di pagamento legali, trenta o sessanta giorni dal ricevimento della fattura che, a differenza di prima, sono tolti dalla disponibilità contrattuale delle parti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche