Inaugurato il tratto autostradale Cuneo-Sant’Albano Stura

Attualità

Inaugurato il tratto autostradale Cuneo-Sant’Albano Stura

Cuneo – Ieri mattina, il tratto autostradale Cuneo-Sant’Albano Stura, nell’ambito del nuovo collegamento autostradale At-Cn, è stato inaugurato. “Oggi – ha dichiarato la Presidente della Provincia, Gianna Gancia – per Cuneo è un giorno importante: la città ha, infatti, il suo collegamento autostradale. Per questo desidero ringraziare quanti hanno collaborato alla realizzazione dell’opera. Non posso, però, esimermi da alcune brevi considerazioni, anzitutto in materia di burocrazia e delle conseguenti dilatazioni dei tempi di realizzazione. Vorrei, inoltre, riflettere su un’abitudine tutta italiota di chiedere opere complementari che qualcuno ha definito tangenti istituzionali, senza comprendere che incidono sui costi dell’opera, finendo per gravare sulle tasche dei cittadini”. “In un recente intervento su un quotidiano nazionale, ho citato – ha aggiunto Gancia – l’autostrada Siracusa-Gela, alle pendici dei monti Iblei, finanziata dalla legge 259 del 1998, la stessa dell’Asti-Cuneo. A che punto sono i siciliani? Più indietro di noi, come opere: 40 sono i km aperti al traffico tra Siracusa e Rosolini, con tanto di svincoli a Noto e Avola.

Gli utenti, però, percorrono gratuitamente l’arteria (gestita dal Consorzio per le Autostrade Siciliane). Un dato che fa pensare. Per quanto ci riguarda, continueremo a mantenere alta l’attenzione sulla realizzazione dei lotti mancanti”. Il tratto, che collega Cuneo alla rete autostradale, è lungo circa 14 chilometri; il tratto complessivo che collega Cuneo a Massimini è lungo 32 chilometri all’incirca. Il tutto si aggiunge ai 7 lotti, per complessivi 39,5 chilometri, realizzati dall’Anas nel 2008. L’autostrada At-Cn ha in dote un tratto di oltre 53 chilometri, all’incirca il 60% della tratta globale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche