Inaugurazione nuova sede libreria Liberamente

Libri

Inaugurazione nuova sede libreria Liberamente

Ravenna – Sarà un’evento letterario in grande stile per la libreria Liberamente quello del 21 gennaio 2012. In occasione dell’inaugurazione della nuova sede – Ravenna, viale L.B. Alberti 38, 48124 – infatti, è stata organizzata una serata di festa e di lettura nella quale al primo posto troveremo, per una volta, non i classici romanzi cui ormai siamo abituati, bensì i racconti.

Perché il racconto

Il racconto, nonostante venga comunemente etichettato come una sorta di sottogenere, bistrattato e poco considerato dalla critica per la sua brevità, racchiude in sé tutta l’abilità dello scrittore che non deve solo essere in grado di elaborare una trama accattivante e avvincente, ma anche riuscire a farlo in un numero relativamente breve di pagine. Il racconto, se ben articolato, diviene così una lettura rapida ma gradevole, capace di concedere un valido e sano motivo di svago tra i vari impegni mondani che, spesse volte, precludono la possibilità d’immergersi nella lettura di un lungo e corposo romanzo.

Le penne e le voci

All’evento prenderanno parte quattro autori – Gianluca Marozzi, Massimo Padua, Luca Ducceschi e Maria Silvia Avanzato – che presenteranno ai lettori le loro Opere – tutti, ovviamente, racconti brevi – che saranno interpretati dalle lettrici Teresa Fava, Greta Scaglioni, Monica Forno e Francesca de Giovanni.

A introdurre la lettura e a svolgere il ruolo di relatore sarà, invece, Matteo Papi.

Buffet

Per l’occasione, saranno offerti vini e un vasto buffet a tutti i presenti. L’inaugurazione della nuova sede vuole essere interpretata come un nuovo “rifugio” entro il quale gli amici lettori di Liberamente potranno trarre conforto dalle appassionanti pagine dei loro autori preferiti, in un pregevole connubio di festa, cultura e buona compagnia. Un evento da non perdere per una realtà, quella di Liberamente, che da tempo accoglie i lettori di tutta Italia.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...