Incendi in Val di Susa: fiamme vicine alle case, più di mille evacuati - Notizie.it
Incendi in Val di Susa: fiamme vicine alle case, più di mille evacuati
Cronaca

Incendi in Val di Susa: fiamme vicine alle case, più di mille evacuati

Incendi in Val di Susa

Situazione gravissima riguardante gli incendi in Val di Susa con le fiamme che sono arrivate ad una altezza di settanta metri.

Situazione gravissima riguardante gli incendi in Val di Susa con le fiamme che sono arrivate ad una altezza di settanta metri. Ma non solo. Il vento ha fatto riaccendere i focolai che sembravano essersi spenti. Per questo motivo sono stati evacuati tutti i seicentocinquanta abitanti del Comune di Mompantero. Nel frattempo il Ministro Minniti ha fatto arrivare i Canadair anche dalla Croazia. A Susa è stato necessario evacuare una casa di riposo, con i pazienti che sono stati subito distribuiti in altri istituti di riposo e alberghi presenti nella zona colpita.

Incendi in Val di Susa

Emergenza incendi in Val di Susa, dove con il passare delle ore la situazione si sta facendo via via sempre più critica. Tanto che il numero degli evacuati ha superato quota mille. In alcune zone, soprattutto a Novalesa, le fiamme hanno raggiunto anche i settanta metri di altezza.

Inoltre, l’autostrada per il Frejus è stata chiusa nel tratto tra Oulx e Chianocco, a causa di un rogo divampato nei pressi della carreggiata.

Sono stati sgomberati pure tutti i seicentocinquanta abitanti del Comune di Mompantero, in quanto le fiamme stanno raggiungendo le abitazioni.

A causa del fumo, a Susa è stata evacuata una casa di riposo. I centonovantasette anziani ospiti della struttura sono stati distribuiti in altri istituti di riposo e alberghi presenti nella zona. Il Sindaco, Sandro Plano, che ha allestito un centro di accoglienza nell’istituto delle suore Beato Rosas ha annunciato che per la giornata di oggi a Susa tutte le scuole saranno regolarmente aperte. La comunicazione è arrivata tramite un post sul suo profilo Facebook.

Emergenza incendi

Questa notte, oltre a quello dei vigili del fuoco e dei carabinieri che hanno dovuto gestire le evacuazioni a causa degli incendi in Val di Susa, è stato necessario anche l’intervento da parte della Croce Rossa di Susa per trasportare una donna che non poteva camminare e che abita proprio in borgata Trinità, a due passi dal paese.

La donna per questo motivo è stata trasportata all’Ospedale di Susa.

Inoltre, un mezzo 4×4 della Croce Rossa è salito anche dalle parti delle borgate più colpite. L’obiettivo era quello di distribuire acqua agli uomini che erano al lavoro. Vigili del fuoco e volontari anti-incendi, infatti, stanno lavorando in maniera ininterrotta da questa notte per salvare il gruppo di case in legno e pietra che formano le borgate del Comune.

La situazione più grave, come già accennato in precedenza, si è registrata a Mompantero, dove a causa dell’avanzata delle fiamme i seicentocinquanta abitanti sono stati tutti sgomberati. Questo è avvenuto dopo che nella notte erano state evacuate due zone perchè le fiamme stavano ormai lambendo il cuore del paese.

Per fronteggiare l’emergenza dovuta agli incendi in Val di Susa, sono in arrivo dei Canadair anche dalla Croazia, che serviranno per domare gli undici roghi che sono tuttora presenti nella Regione.

I due mezzi sono stati recuperati soprattutto grazie all’appello lanciato dal Ministro Minniti e dopo essere atterrati a Genova, sono ripartiti verso il Canavese.

Gli aerei sono stati attivati da Bruxelles su esplicita richiesta da parte del governo italiano nell’ambito del Meccanismo europeo di protezione civile. Saranno operativi a supporto dei velivoli della flotta antincendio dello Stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche