Incendio a Libera nel Villaggio della Legalità di Borgo Sabotino COMMENTA  

Incendio a Libera nel Villaggio della Legalità di Borgo Sabotino COMMENTA  

Il I° gennaio è stato appiccato un incendio al Villaggio della Legalità di Borgo Sabotino , in provincia di Latina, sede dell’associazione antimafia “Libera” fondata da Don Luigi Ciotti. Si tratta del dodicesimo attentato nell’arco di due anni e i danni provocati sembrano ingenti.

La struttura si trova all’interno di un ex campeggio abusivo, sequestrato ed affidato a Libera. Facile dedurre che dietro al gesto si nasconda una chiara volontà intimidatoria allo scopo forse di mandare via l’associazione di Don Ciotti.

Nel villaggio operano Legambiente ed altre associazioni, il campeggio nazionale dei giovani di Libera e ogni settimana vengono ospitati gli scout.
Nell’ottobre 2011 degli sconosciuti erano entrati e devastato vari oggetti,ma dietro gli ultimi atti si conferma il radicamento delle mafie nella provincia di Latina

Leggi anche