Incidente aereo: è giallo sulle cause - Notizie.it

Incidente aereo: è giallo sulle cause

Cronaca

Incidente aereo: è giallo sulle cause

L'aibus Mterojet A321 (Fonte: commons.wikimedia.org)

Brancolano nel buio gli inquirenti, che da giorni stanno cercando di capire cosa ha provocato lo schianto dell’aereo, il 31 ottobre scorso. I resti del velivolo sono stati recuperati dalla zona del Sinai, dove appunto è avvenuto l’impatto, così come i cadaveri dei 224 passeggeri. Le ipotesi che ora sono al vaglio della Polizia sono l’avaria, un errore tecnico del pilota, ma anche la pista del terrorismo non è ancora stata esclusa, mentre è stata eliminata l’ipotesi che dietro l’incidente vi sia l’ISIS, il quale sembrava avesse rivendicato l’attacco, ma non è mai stata confermata la notizia. Secondo la direzioni di Metrojet, la compagnia proprietaria dell’aereo, un’avaria è da escludere in quanto il velivolo aveva un solo problema alla coda, la quale era stata riparata e aveva superato tutti i test periodici che vengono eseguiti per confermare la sicurezza di ogni mezzo. A confermare l’ipotesi è anche il fatto che il pilota non ha inviato nessun segnale di SOS, testimoniato anche dalla scatola nera.

Stessa cosa per l’errore umano: il pilota era un uomo esperto con migliaia di ore alle spalle di volo. Il fatto di non essere riuscito a inviare un allarme al comando significa che è stato colto alla sprovvista. Si fa poi strada l’ipotesi terrorismo: un missile potrebbe aver colpito l’aereo, ma mentre il Cremlino esclude la responsabilità dell’ISIS – in quanto non dispongono di armi tali da colpire un Airbus a oltre 9000 metri di altezza – alcune fonti ammettono il contrario, confermando che la Russia aveva venduto armi alla Libia, finite poi in mano ai miliziani e utilizzate nella loro guerra. Una bomba all’interno dell’aereo è un’altra possibilità, ma questo comporterebbe una falla nella sicurezza dell’aeroporto si Sharm-El-Sheikh. Le ultime due possibilità riguardano, invece, un’esplosione a causa di un corto circuito che ha distrutto l’aereo, o un cedimento della struttura, che ha decompresso l’abitacolo.

Quest’ultima ipotesi, però, sarebbe stata esclusa dai test eseguiti prima della partenza.

buzzoole code

2 Trackback & Pingback

  1. Incidente aereo: è giallo sulle cause | Ultime Notizie Blog
  2. Incidente aereo: è giallo sulle cause | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche