Incidente del bus: la drammatica telefonata “Marco non c’è più”

News

Incidente del bus: la drammatica telefonata “Marco non c’è più”

Authorities investigate the scene of a fatal collision between a tractor-trailer and a tour bus on Interstate 380 near Mount Pocono, Pa. Wednesday, June 3, 2015. Multiple people were killed more than a dozen were sent to hospitals. (ANSA/AP Photo/David Kidwell)

Uno schianto violentissimo avvenuto ieri ha ucciso l’autista dell’autobus e due turisti italiani, in viaggio verso le Cascate del Niagara. I due italiani morti nell’incidente erano originari delle province di Brescia e Vicenza. Una delle vittime è un giovane farmacista originario di Vicenza, Marco Fornasetti, 29 anni. Ferita anche la moglie, Elena, anche lei farmacista. I due erano in viaggio di nozze. L’altra vittima è un anziano di 70 anni, Rino Guerra, della provincia di Brescia.

La Prefettura di New York sta tentando di mettersi in contatto con i figli dell’uomo che era negli Stati Uniti con la compagna, anche lei rimasta gravemente ferita nello schianto. La terza vittima è invece l’autista del bus, Alfredo Telemaco, di New York.

In una telefonata a casa dei genitori del marito, la moglie Elena ha detto, «Marco non c’è più». I due si erano sposati sabato 30 maggio ed erano poi partiti per il viaggio di nozze negli Stati Uniti.

Da New York ieri avevano deciso di fare tappa alle cascate del Niagara. :a nonna di Marco, Iole, tra le lacrime disperate ha detto «Il Signore doveva prendere me che sono anziana», invece il titolare della farmacia dove il giovane lavorava, in centro a Vicenza, lo ricorda con queste parole «Un ragazzo fuori dal comune, bravissimo» Anche la moglie è farmacista ma lavora in un’altra farmacia cittadina. I due sposi si conoscevano da anni e pare si siano laureati lo stesso giorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche