Incidente ferroviario a Santiago de Compostela - Notizie.it

Incidente ferroviario a Santiago de Compostela

Guide

Incidente ferroviario a Santiago de Compostela

MADRID – Il numero dei morti è 80 e i feriti sono circa 178, questo è bilancio del deragliamento di un treno a Santiago di Compostela.

L’incidente è avvenuto alle 20:42, 25 luglio 2013 quando il treno ad alta velocità Madrid-Ferrol si trovava alla biforcazione di A Grandeira, a poco più di tre chilometri da Santiago di Compostela, capitale della Galizia. Il bilancio delle vittime è molto alto perché sei dei dieci vagoni del convoglio ferroviario che portava circa 250 persone sono usciti dai binari e si sono rovesciati e tre vetture hanno preso fuoco. Sconosciute le cause, ci sarebbe stata un’esplosione prima del disastro. Alcuni testimoni dicono che il convoglio andava troppo veloce all’ingresso di una curva. Secondo alcuni rilievi compiuti dai tecnici, il sistema di allarme a bordo del treno per segnalare l’ eccessiva velocità avrebbe funzionato, Il sistema – visivo e acustico – ha segnalato al conducente che la velocità era superiore a quella prevista.

Nel frattempo Francisco José Garzon Amo, il macchinista del treno deragliato mercoledì sera a Santiago de Compostela , si trova in stato di fermo di polizia in ospedale, su decisione del tribunale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*